Scorcio di S. Agostino

Codice_A524

Titolo: Scorcio di S. Agostino

Anno: 1930

Note: Uno scorcio panoramico di S. Agostino negli anni trenta. In primo piano il fondale del Cavo Napoleonico come si presentava allora. Sulla sinistra è visibile l’acquedotto. La ciminiera a sinistra è quella della C.A.S.A. “La Pandurèra”, industria per la lavorazione del pomodoro (all’incirca dove ora sorge il Centro di Formazione Professionale; l’altra, fumante, è quella della Fornace (l’attuale Viale Europa). Una terza ciminiera svettava sul caseggiato, quella dell’officina-fonderia “F.lli Ferriani”, però non visibile nell’immagine in quanto nascosta dall’acquedotto.Lo stabile più alto al centro è la scuderia Bitelli (poi ristrutturato nell’ultimo dopoguerra e ora sede del Bar Minarelli, del Forno e della Rosticceria). Sulla destra si intravede il campanile. Sempre sulla destra della foto, più in basso, si notano dei covoni di grano. Infatti, lungo il fondale del Cavo Napoleonico, si ricavava anche mais, canapa, ortaggi e meloni in appezzamenti, detti “partid” – partite – concessi in gestione dal Comune a chi ne faceva richiesta fra le famiglie bisognose.

Proprietario: STANCARI ADRIANA

Località: Sant’Agostino

Genere: Paesaggi

Lascia un Commento

Proloco Sant’Agostino

Piazza G. Marconi, 2

Sant’Agostino (FE)

info@tdrarchiviofoto.com